Rilascio Carta d'Identità Elettronica (C.I.E.)

 

Rinviato l'inizio del rilascio

 

 

 

 

 

 

 

A causa di problemi tecnici nel collegamento con i siti ministeriali l'inizio del rilascio della carta di identità elettronica, inizialmente previsto dal mese di aprile 2018, è stato rinviato a data da definire (occorre prima risolvere gli inconvenienti riscontrati).

La carta di identità elettronica (CIE) ha l’aspetto e le dimensioni di una carta di credito, è dotata di un microchip che memorizza i nostri dati, comprese le impronte digitali (tranne per i minori di 12 anni che sono esentati dall'obbligo), e porta impressa la nostra foto in bianco e nero.

La carta di identità viene rilasciata a tutti i cittadini residenti.

La nuova CIE oltre ad essere strumento di identificazione del cittadino è anche, per i soli cittadini italiani, un documento di viaggio.

Per i maggiorenni conterrà anche l’eventuale consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti.

COSA CAMBIA

La carta d’identità elettronica non potrà essere consegnata direttamente allo sportello comunale in quanto è stampata dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e verrà spedita all’indirizzo indicato dal cittadino entro sei giorni lavorativi dalla richiesta.

Per richiederla sarà possibile prendere un appuntamento nei pomeriggi di lunedì e giovedì dalle 15.00 alle 17.30.
Ha un costo di 22 euro circa.
Non si può più richiedere e rilasciare la carta d’identità in cartaceo

COME RICHIEDERLA

Il cittadino nel giorno dell’appuntamento dovrà presentarsi allo sportello con:

  • N. 1 (una) fotografia formato tessera recente;
  • La tessera sanitaria / codice fiscale;
  • La carta di identità scaduta: in caso di smarrimento e/o furto della precedente carta di identità occorre consegnare copia della denuncia presentata alle autorità di Pubblica Sicurezza e presentare un altro documento di riconoscimento (per esempio patente, passaporto, ecc.). Nel caso non si abbia alcun documento identificativo occorre presentarsi allo sportello con due testimoni con documenti validi;
  • Per i cittadini extracomunitari, oltre ai documenti già indicati, occorre anche il permesso di soggiorno in corso di validità oppure  ricevuta  della domanda di rinnovo presentata entro i 60 giorni dalla scadenza del permesso, più copia del permesso scaduto e il passaporto;
  • Per i cittadini dell’Unione Europea necessita il documento rilasciato dallo Stato di appartenenza);
  • Per i minori è necessaria la presenza di uno dei genitori che attesterà l'identità del figlio se si desidera la carta di identità non valida per l'espatrio, mentre occorrerà la presenza di entrambi i genitori per la carta valida per l'espatrio;

 

Le carte d’identità cartacee sono e rimangono valide fino alla scadenza indicata sul retro.

 

Tutte le info sul sito del Ministero dell'Interno al link http://www.cartaidentita.interno.gov.it/