Cambio di residenza in tempo reale

Da mercoledì 9 maggio 2012 entrano in vigore le nuove regole per il cambio di residenza (da un altro comune, dall'estero e all'interno della città), previste dal decreto legge contenente "Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo".

 

Qualsiasi cittadino che intenda cambiare residenza, trasferendosi da altro indirizzo dello stesso comune, da altro comune italiano o dall'estero, deve richiedere entro 20 giorni dal trasferimento la relativa variazione anagrafica.
 

La richiesta deve essere presentata dagli interessati compilando l'apposito modulo (allegato 1).
Riveste particolare importanza l'indicazione di alcuni dati:
• numero patente di guida e targa veicoli, necessari per l'aggiornamento dell'indirizzo di residenza riportato sui relativi documenti.
• Indirizzo e numero civico (piano ed interno nel caso di edifici con più abitazioni) così come indicato nella targa posta all'entrata dell'abitazione.
Il modulo deve essere sottoscritto da tutti i componenti maggiorenni della famiglia interessati al trasferimento.
 

Allegati:
Al modulo devono essere allegati in copia i documenti di identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza.
Il cittadino di Stato non appartenente all'Unione Europea deve allegare la documentazione indicata nell'allegato A
Il cittadino di Stato appartenente all'Unione Europea deve allegare la documentazione indicata nell'allegato B
 

Modalità di presentazione:
I cittadini possono presentare le dichiarazioni anagrafiche scegliendo una delle seguenti modalità:
1) direttamente all'Ufficio Protocollo, piano terra del palazzo comunale;
2) tramite raccomandata, indirizzata al "Comune di Firenzuola - Ufficio Anagrafe, Piazza Don Stefano Casini 5, 50033 Firenzuola (FI);
3) tramite fax al seguente numero: 055/819366;
4) per via telematica all'indirizzo protocollo@comune.firenzuola.fi.it oppure comune.firenzuola@postacert.toscana.it ad una delle seguenti condizioni:
- dichiarazione sottoscritta con firma digitale;
- il richiedente sia identificato dal sistema informatico con l'uso della carta identità elettronica, della carta nazionale dei servizi o con strumenti che consentono l'individuazione del soggetto;
- la dichiarazione sia trasmessa tramite indirizzo di posta elettronica certificata del soggetto;
- la copia della dichiarazione, recante firma autografa e la copia del documento d'identità del dichiarante, siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.


Tempi:
Nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione della dichiarazione, l'ufficio registra il cambio di residenza, con decorrenza dalla data di presentazione.
L'ufficio, a seguito della registrazione, provvederà ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti dalla norma. Trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione senza che l'ufficio comunichi l'eventuale mancanza di requisiti, la registrazione si intende confermata.
 

Importante:
In caso di dichiarazioni non rispondenti al vero si applicano gli articoli 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, i quali dispongono rispettivamente:
• la decadenza dai benefici acquisiti per effetto della dichiarazione
• il rilievo penale della dichiarazione mendace
In caso di discordanza tra le dichiarazioni rese dagli interessati e gli esiti degli accertamenti esperiti il dichiarante sarà quindi segnalato alle autorità di Pubblica Sicurezza e sarà ripristinata la posizione anagrafica precedente.

 

Normativa:
Normativa anagrafica di cui alla legge 24 dicembre 1954, legge n. 1228 e al D.P.R 30 maggio 1989, n. 223 così come modificato dal decreto legge n. 5 del 9 febbraio 2012 convertito nella legge n. 35 del 4 aprile 2012
 

Modulistica:
Dichiarazione di residenza (allegato1)
Allegato A - cittadini extra Unione Europea
Allegato B - cittadini Unione Europea