Carta di Identità: prorogata la validità al 30 Aprile 2021

 

comprese le patenti e proroga retroattiva fino alla fine dell’emergenza per le autorizzazioni e le certificazioni in genere

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si informa che l'iter di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 7 ottobre 2020, n. 125, recante misure urgenti connesse alla proroga dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 ha ulteriormente modificato l'art. 104 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, cosiddetto ''Cura Italia'', convertito con modificazioni dalla Legge 24 aprile 2020, n. 27, stabilisce che:

''La validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità (carta identità, patente, ecc.) di cui all'articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rilasciati da amministrazioni pubbliche, con scadenza dal 31 gennaio 2020 è prorogata al 30 aprile 2021".

La proroga riguarda sia le carte d'identità emesse su supporto cartaceo che su quello elettronico (CIE).

Per quanto riguarda l'espatrio la validità resta quella indicata sul documento alla data di scadenza.